Progetto “Cremona Smartnetwork” con MR&A

Nella giornata di ieri 12 luglio a Cremona si è dato avvio al progetto “Cremona Smartnetwork: formare, crescere, innovare”. Progetto condotto da Servimpresa, Azienda Speciale della CCIAA di Cremona e dalla MR&A per le piccole e medie aziende del territorio. In aula presenti i rappresentanze sindacali e importanti realtà Associative del cremonese e del mantovano.

I consulenti MR&A Marialuisa Di Bella e Michael Galster hanno illustrato il tema dello Smart Working, partendo dalla definizione dettata dalla legge 81/2017, arrivando all’analisi dell’Osservatorio del Politecnico di Milano che fa emergere come nelle PMI questo nuovo modello organizzativo del lavoro sia ancora poco conosciuto e ancor meno applicato.

Scopo del progetto è quello di sensibilizzare il territorio cremonese sul tema e offrire un accompagnamento nell’implementazione del “lavoro agile” in azienda.

Di seguito i seminari che MR&A proporrà all’interno del progetto nella sede di Cremona:

  • 25/09/2018 – Lo Smart Working nelle PMI: opportunità e strumenti di progettazione
  • 16/10/2018 – Innovazione organizzativa e lavoro agile
  • 06/11/2018 – Gli ambiti dello Smart Working: sperimentare la fattibilità a partire da cultura aziendale, spazi e tecnologia

20180713_092359.jpgMolti i benefici per l’azienda: aumento della produttività, ottimizzazione dei processi, capacità di attrarre i talenti, risparmio derivante da minori spese.

Al convegno Pietro Galli ha portato la sua testimonianza con la MR&A, citando i buoni risultati che sta avendo da questa sperimentazione. Si tratta di un’innovazione organizzativa nei tradizionali modelli di lavoro, fondata sul concetto di prestazione, sul lavoro per obiettivi e sulla misurazione dei risultati.

Il Dott Galli ha dato il via ad un interessante confronto tra i convenuti dove è emerso che alla base di tutto sta il coraggio di cambiare cultura, il coraggio di cambiare per stare al passo con i tempi.

20180713_092551.jpg

Annunci